CALABRIA E BASILICATA

Si è aperto il 9 luglio scorso il topic “Artificial intelligence for manufacturing” della call HORIZON 2020 Information and Communication Technologies.

Sfide:
Le tecnologie AI all’avanguardia devono essere integrate con tecnologie e sistemi di produzione avanzati al fine di sfruttare il loro potenziale nell’industria manifatturiera e di processo. I sistemi di intelligenza artificiale che collaborano con gli esseri umani possono migliorare la pianificazione e l’esecuzione della produzione e possono contribuire a migliorare la qualità dei prodotti e dei processi.

a) RIA Research and Innovation action

Obiettivo:
L’attenzione si concentra sull’integrazione di tecnologie AI all’avanguardia nel settore manifatturiero, ad esempio nei processi di produzione agili e nella qualità predittiva, tenendo conto dei requisiti specifici del dominio in termini di criticità temporale, sicurezza e protezione, trovando modi efficaci per la collaborazione tra umani e sistemi di intelligenza artificiale, e sfruttando i punti di forza sia degli esseri umani che delle macchine mantenendo l’umano sotto controllo.

Le proposte devono sviluppare concetti e strumenti innovativi che tengano conto dello stato e della disponibilità di tutte le risorse di produzione pertinenti, apprendere dalle esperienze passate e affrontare efficacemente eventi imprevisti.
Se appropriato, le tecniche di intelligenza artificiale dovrebbero essere combinate con gemelli digitali e real-life feedback dall’impianto di produzione per migliorare la qualità di prodotti e processi. Sono incoraggiati approcci di generative design per prodotti e processi.

Le tecnologie e le soluzioni sviluppate dovrebbero essere dimostrate in almeno due diversi casi realistici di utilizzo manifatturiero di significativo valore economico. Se applicabile, dovrebbero essere identificati gli ostacoli legali all’implementazione delle soluzioni proposte.

Budget per progetto: La commissione considera che le proposte richiedenti un contributo tra i 4 e i 6 milioni di euro consentirebbero di affrontare adeguatamente questi temi. Ciononostante, questo non preclude la presentazione e la selezione di proposte che richiedano altri importi.

Impatto previsto:

  • Prodotti e servizi utilizzabili in una vasta gamma di processi produttivi che portano a processi di produzione agili e una migliore qualità di prodotti e processi;
  • Gli esseri umani lavorano insieme ai sistemi di intelligenza artificiale in una complementarità ottimale.

Condizioni di ammissibilità:

Almeno tre soggetti giuridici. Ognuno dei quali deve essere stabilito in un diverso Stato membro dell’UE o in uno Stato associato ad HORIZON 2020.
Tutte e tre i soggetti giuridici devono essere indipendenti l’uno dall’altro.

b) Coordination and Support Actions (CSA):
  • Standardisation

Le proposte dovrebbero estendere, sviluppare ulteriormente e sostenere l’attuazione di un modello per la sincronizzazione delle attività di standardizzazione sull’intelligenza artificiale e le relative tecnologie digitali nella produzione in generale, a livello degli Stati membri ea livello europeo – e in un contesto globale, tenendo conto delle questioni legali ed etiche ove pertinenti.
Le proposte devono basarsi su attività precedenti, come i risultati del gruppo di lavoro congiunto MSP / DEI sulla standardizzazione a sostegno della digitalizzazione dell’industria europea.

  • Cooperazione UE-Giappone

Le proposte dovrebbero sostenere l’eventuale cooperazione con il Giappone, in settori rilevanti per l’innovazione basata sull’intelligenza artificiale nelle piattaforme industriali di produzione e digitali. Le proposte valuteranno le opportunità e daranno il via alle attività di cooperazione, organizzando i contatti tra ricercatori e aziende dell’UE e del Giappone che lavorano sulle applicazioni AI per la produzione, incoraggiando lo scambio di informazioni sui rispettivi programmi di ricerca e risultati tecnologici. Le proposte prevedono il gemellaggio con enti che partecipano a progetti finanziati dal Giappone per scambiare conoscenze ed esperienze, sfruttare sinergie e sviluppare raccomandazioni per ulteriori attività di cooperazione e collaborazione sostenibili.

Budget per progetto: La commissione considera che le proposte richiedenti un contributo di 0,5 milioni di euro consentirebbero di affrontare adeguatamente questi temi. Ciononostante, questo non preclude la presentazione e la selezione di proposte che richiedano altri importi.

Impatto previsto:
Maggiore sincronizzazione e cooperazione sull’intelligenza artificiale e le relative tecnologie digitali nella produzione, con un maggiore impatto globale.

Condizioni di ammissibilità:
Almeno un’entità legale stabilita in uno Stato membro dell’UE o in uno Stato associato a HORIZON 2020.

Deadline: 16 January 2020

Per maggiori informazioni Link al Bando