CALABRIA E BASILICATA

Questa azienda francese propone un impianto fotovoltaico  fluttuante, una soluzione innovativa, sostenibile ed economica per la produzione di energia rinnovabile che ha l’obiettivo di tutelare lo spazio terrestre collocando  la centrale elettrica sull’acqua. Una delle caratteristiche peculiari del sistema è l’approccio basato sui principi dell’economia circolare.  Questo approccio può essere implementato con successo nei paesi con: alta densità di popolazione e mancanza di spazio terrestre; elevata concentrazione di emissioni di gas a effetto serra; grandi quantità di rifiuti plastici gestiti in modo negativo. L’impianto fluttuante proposto ha basso impatto ambientale e numerosi vantaggi per i clienti: minor costo dell’elettricità, rispetto al diesel, per le postazioni remote; produzione di energia pulita usando la tecnologia fotovoltaica, riducendo le emissioni; floaters installati sull’acqua e  che non occupano spazio sul terreno; metodo innovativo per portare l’elettricità verde in aree senza accesso all’elettricità. L’azienda cerca partner tecnologici per cooperazioni nell’ambito di accordi di produzione o subappalto. Gli accordi di produzione verranno stipulati con aziende che producono materie plastiche che possano costruire un piccolo prototipo (6-8 galleggianti) e successivamente essere in grado di produrre galleggianti per grandi progetti (5000 – 10000 galleggianti / anno). Nell’ambito dell’accordo di subappalto verranno svolte attività di ricerca e sviluppo (la parte cruciale è trovare una struttura – serbatoio  dove testare un prototipo) e servizi relativi a modelli numerici, metodo degli elementi finiti, simulazioni fluidodinamiche computazionali.