CALABRIA E BASILICATA

Un’azienda greca, beneficiaria dello SME Instrument Fase 1, ha sviluppato un termostato smart ottimizzato per impianti di riscaldamento a umido con radiatori ad acqua calda. Oggi la maggior parte dei termostati utilizzati per il riscaldamento funziona a intervalli di tempo programmati e si tratta di dispositivi ottimizzati per gli impianti di riscaldamento con aria calda. Ciò si traduce in uno spreco di energia. Il termostato intelligente proposto utilizza sensori wireless e funziona in base alle reali esigenze di riscaldamento della stanza. Il termostato può sostituire qualsiasi altro termostato convenzionale senza la necessità di alcun cablaggio aggiuntivo. Sfruttando l’intelligenza artificiale e tecniche di compensazione climatica/di carico  calcola esattamente la quantità di energia necessaria in ogni momento e regola di conseguenza la temperatura dei radiatori. Si evita il surriscaldamento e si ottiene un significativo aumento del consumo di energia e dei costi, senza sacrificare il comfort (stessa temperatura interna con un consumo considerevolmente inferiore). L’azienda cerca partner internazionali che intendano implementare la tecnologia nell’ambito di accordi commerciali con assistenza tecnica. Con partner internazionali interessati ad investire nella tecnologia, invece, possono essere avviate collaborazioni nell’ambito di accordi finanziari.